ECOBONUS 2017: come ottenerlo


L’ecobonus si ottiene per l’acquisto e posa di schermature solari fino a un massimo della detrazione di € 60.000.

La detrazione si articolerà in 10 anni a rate costanti. Per ottenere l’ecobonus il consumatore deve chiedere ad Applitenda una tenda o una schermatura solare che abbia il marchio CE secondo la normativa EN 13561 oppure EN 13659, che sia completa di libretto d’uso e manutenzione e di etichettatura CE.

Per ottenere l’agevolazione fiscale occorre seguire una serie di fasi.

Innanzitutto bisogna ottenere la documentazione necessaria. E’ Applitenda che provvede a fornire al cliente la fattura in cui sono indicati:

  1. il nome del prodotto e la tipologia;

  2. la dichiarazione che il prodotto è conforme al decreto 311 del 2006;

  3. l’unità di misura e relativi metri quadri della schermatura;

  4. costo del prodotto e corso della prossima opera;

  5. GTOT riguardante ogni singola schermatura solare (esso è la misurazione fisica della capacità dell’intero sistema serramento, insieme all’intercapedine e allo schema che permette un guadagno termico rispetto all’irraggiamento diretto dei nostri edifici. Tale valore si trova all’interno delle schede tecniche dei tessuti utilizzati per la schermatura solare);

  6. dichiarazione di prestazione conformemente alla norma UNI EN 13561:2009 per le tende da sole, a rullo, a veranda, cappottine, pergole con schermo in tessuto o lamelle orientabili, ecc;

  7. dichiarazione di prestazione conformemente alla norma UNI EN 13659:2004.

Il secondo passo per avere l’agevolazione fiscale al 65% per l’acquisto o posa in opera di schermature solari riguarda le modalità di pagamento. Le spese devono essere pagate con bonifico bancario o postale in cui andrà inserito il codice fiscale del beneficiario della detrazione, la partita Iva di Applitenda a cui si effettua il bonifico, i riferimenti alla normativa vigente (legge 296 del 2006) e quelli all’unità immobiliare ossia indirizzo completo, località.

Dopo di ché occorre accedere al sito web dell’Enea in cui si trova un’apposita sezione da compilare per avere l’ecobonus.

Nella sezione suddetta il contribuente dovrà indicare oltre ai dati anagrafici e a quelli catastali dell’immobile su cui sono state installate le schermature solari, anche un codice relativo all’intervento per cui si chiede la detrazione.

Andranno inoltre indicati:

  1. la tipologia di schermatura;

  2. la superficie della stessa e quella della finestrata protetta, entrambe espresse in metri quadri;

  3. l’esposizione orientamento rispetto ai punti cardinali;

  4. la classe di schermatura solare ossia il GTOT;

  5. il materiale di cui è fatta la schermatura;

  6. il meccanismo di regolazione.

Dopodiché deve essere compilato anche l’allegato F riguardante il risparmio energetico in cui va indicato un valore pari a zero. Tale comunicazione all’Enea dovrà essere fatta entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

La ricevuta dell’avvenuta registrazione e compilazione dovrà essere debitamente conservata insieme alle fatture relative alle spese sostenute e alle ricevute dei bonifici emessi per l’ecobonus.

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì

dalle 9.00-12.30 e dalle 14.00-18.30

E' OPERATIVO IL NUOVO NUMERO DI TELEFONO: 045.5706655

           

© 2020 by Applitenda

Applitenda di Bortignon s.&m. snc, Viale delle Nazioni, 2/a - 37135 - Verona (VR) - T  045.5706655  - info@applitenda.itapplitenda@legalmail.it  - P.I. 03002030231 Informativa Privacy&Cookie Law