Gli errori più clamorosi da evitare con le Tende


Una bella stanza con tende malamente appese è veramente deludente.

Produce una sensazione di trascuratezza in casa, si distingue in modo sgradevole e fa sentire a disagio tutti.

Sono anni che come Applitenda ci siamo schierati dalla parte del buon gusto ed abbiamo deciso di combattere il problema affrontando alcuni dei più grandi errori commessi dalle persone durante l'acquisto e l’installazione delle tende.

Siamo dalla parte degli acquirenti che hanno voglia di fare le cose fatte bene al giusto costo!


APPENDERE LE TENDE TROPPO VICINO AL SOFFITTO E’ sufficiente fissare il bastone o l’asta, in base alla tipologia di tendaggio scelta, leggermente al di sopra del telaio della mia finestra. E’ importante mantenere la giusta distanza tra la tenda ed il soffitto per giocare con l’ampiezza della stanza. Se si sceglie di fissare il bastone troppo in alto, rischiamo di non avere abbastanza tessuto per raggiungere il pavimento, se invece la installiamo molto in basso, a filo finestra, otterremo un effetto molto evidente per chi entra nella stanza, salterà subito all’occhio.

Scegliere la corretta altezza per l’installazione è fondamentale per l’effetto del tendaggio a terra ma anche per mantenere una sensazione di spazio e ampiezza nella stanza che ospiterà la tenda da interno.



TENDE TROPPO CORTE Il più comune errore da vedere nelle case è quello delle tende troppo corte. Un pò come per i pantaloni troppo corti: tagliano la tua stanza (o la tua gamba nel caso dei pantaloni) in un modo davvero fastidioso, facendolo sembrare corto / tozzo.


1.Tenda leggera e“galleggiante": Meno di 1cm al di sopra del pavimento . Per tende completamente dritte è l'opzione migliore per te. Non toccano il pavimento, ma lo sfiorano solo a malapena.


2. Tenda al bacio: Tocca a malapena il pavimento. Questa installazione è la più difficile da eseguire in quanto è necessario misurare accuratamente dalla barra (assicurandosi di includere nelle misurazioni gli anelli / le clip o i ganci). La complessità è data soprattutto dalle differenze riscontrabili tra la tenda aperta e la tenda chiusa, solo un professionista può garantire il risultato ambito!


3. Tende pozzanghera: Questa è la scelta più amata dai romantici, o per coloro che cercano un aspetto più femminile, vecchio mondo, europeo. Maria Antonietta vi si addormentò sopra grondante di dolci e zaffiri. È una splendida idea quando il tessuto è di buona qualità e vale la pena di essere mostrato in tutto il proprio splendore.Sia che si tratti di lino che di velluto ad esempio, perché più si riempie di pieghe e movimento,più si può apprezzare la bella trama del tessuto.


TENDE STRIMINZITE Un altro errore comune è quello di non avere l'asta del bastone abbastanza lunga, su entrambi i lati della finestra, in modo che le tende siano costrette a coprire solo parzialmente la finestra, non bloccando la luce e facendo apparire la finestra più piccola e di conseguenza rendendo anche la stanza più piccola. Allunga l'asta di almeno 6-10 cm su entrambi i lati del telaio della finestra (se hai lo spazio) in modo che quando le tende vengono completamente aperte puoi vedere quasi tutta la finestra.


Per la consulenza di un esperto scrivi a info@applitenda.it

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì

dalle 9.00-12.30 e dalle 14.00-18.30

E' OPERATIVO IL NUOVO NUMERO DI TELEFONO: 045.5706655

           

© 2020 by Applitenda

Applitenda di Bortignon s.&m. snc, Viale delle Nazioni, 2/a - 37135 - Verona (VR) - T  045.5706655  - info@applitenda.itapplitenda@legalmail.it  - P.I. 03002030231 Informativa Privacy&Cookie Law